Mosajco

Guida di Parigi|Informazioni per i turisti|Metropolltana e trasporti|Principali attrazioni|Cosa vedere a Parigi|Viaggi

Weather Domenica 28 May
min: 59° max: 74°
Mostly Cloudy


Dal lunedì al venerdì,
dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 15.30 alle 19.30
+39 06.95558625

Vedere Parigi in 7 giorni - Itinerario

1° giorno: Trocadero - Tour Eiffel – Giro in battello - Quartiere Latino

Che arriviate in treno, in aereo o in pullman, supponiamo che la vostra prima giornata di viaggio sia in parte dedicata agli spostamenti necessari per raggiungere la città di Parigi e alla sistemazione nel vostro alloggio. Per questo motivo vi suggeriamo come prime tappe del nostro breve itinerario solo la Tour Eiffel e un giro sulla Senna. 

Non c’è modo migliore per cominciare il vostro soggiorno a Parigi che lasciarvi emozionare dal monumento più celebre della capitale francese: la “Tour Eiffel”. Vi suggeriamo pertanto di prendere la metro o il bus per dirigervi a “Trocadero” - la terrazza panoramica del Palais de Chaillot – il punto che vi regala la migliore visuale di questo monumento.  Lì potrete scattare un’indimenticabile fotografia e scendendo le scalinate della terrazza, raggiungere la Tour Eiffel e magari salire su all’ultimo piano. 

Dopo la Tour Eiffel vi consigliamo di fare un giro in battello con i Bateaux Parisiens o i Bateaux Mouches (max. entro le 21.00 – consulta gli orari Battelli nella sezione dedicata “Minicrociere in Battello”) i cui porti d’imbarco sono raggiungibili a piedi dalla Tour Eiffel e sono rispettivamente il Port de la Bourdonnais e il Port de La Conference. Con un giro in battello potrete percorrere la città attraverso la sua strada più suggestiva, ovvero il fiume Senna. 

Rientrate in hotel per una sistemata e poi pronti per una serata parigina sulla Rive Gauche da trascorrere nel quartiere latino. 

 

2° giorno - Giro città - Opéra - Place de la Concorde - Champs Elysées

Vi proponiamo di dedicare l’intera mattinata del 2° giorno  ad un giro città panoramico effettuabile con un pullman City Sightseeing oppure prenotando una visita guidata in minibus. Il giro città vi consentirà di orientarvi e di avere una visuale generale seppur approssimativa di Parigi, con i suoi maggiori monumenti e piazze. Alcuni City Sightseeing prevedono l’Hop On Hop Off ovvero potrete scendere e risalire e riprendere il pullman ad ogni tappa del vostro giro. 

Nel pomeriggio vi suggeriamo una lunga ma piacevole passeggiata dalla Place de l'Opéra all’Arco di Trionfo. Potete fare una sosta alle Galeries La Fayette, poi passare per l’elegante Place Vendome, la commerciale Rue de Rivoli e la maestosa Place de La Concorde. Da questa gigantesca e meravigliosa piazza risalite per gli Champs Elysées fino all'Arco di Trionfo. 

Gli Champs Elysèes con i tanti bar, locali, ristoranti e cabaret, riusciranno facilmente ad intrattenervi anche per la serata.

3° giorno: Louvre – Ile de la citè / Butte aux Cailles

Intera giornata da dedicare alla visita del Louvre. Nel tardo pomeriggio a piedi potrete raggiungere, passando per il Pont Neuf, l’Ile de la Cité con la cattedrale di Notre Dame, la Conciergerie e la Sainte Chapelle. Se intendete visitare tutti questi monumenti vi consigliamo di acquistare la carta Museo che vi permetterà di risparmiare sulle quote d’ingresso.

Per la sera, se non avete già impegni, fate un giro alla Butte aux Cailles!

4° giorno: Opéra – Montmatre - Marais

Mattinata dedicata alla visita di Montmatre e del quartiere degli artisti. Prendete la metro in direzione Abesses e poi la funicolare per arrivare al Sacro Cuore. Dopo la visita della chiesa e del quartiere degli artisti, ai piedi della collina avrete il tempo per una sbirciatina nel quartiere di Pigalle e per qualche foto al Moulin Rouge. Da Clichy prendere la Metro fino a Rambuteau (dovrete probabilmente fare dei cambi) per raggiungere nel pomeriggio il quartiere del Marais, lì concedetevi una visita del Museo di arte contemporanea del Centro Pompidou (che chiude alle 21.00) e poi al seguito lasciatevi andare ad una passeggiata nel pittoresco quartiere del Marais, che tra l’atro è pieno di ristoranti e locali per passare una piacevole serata.

5° giorno: Invalides/ Museo d’Orsay e/o museo del Quai Branly/ St. Germain-des-près

Oggi vi consigliamo la zona della riva sinistra con il complesso degli Invalides, sotto la cui cupola si trova la salma di Napoleone Bonaparte riposta in sette bare di materiale diverso e circondata da quelle dei fratelli e del figlio. Dalla spianata davanti al monumento, raggiungete il ponte Alessandro III, uno dei più riccamente decorati e luccicanti della città, da cui si ha una vista suggestiva sulle vetrate del Grand Palais. Gli Invalidi si trovano al centro tra due dei più bei musei di Parigi, preziosi per le collezioni che custodiscono e dall’architettura piacevole e raffinata: il museo d’arte impressionista d’Orsay e quello di etnografia del Quai Branly. Potete visitare uno dei due o entrambi se ne avete voglia! Da questa zona potete prendere in boulevard St. Germain e addentrarvi nei vicoletti che lo separano dalla Senna, dove troverete molti bar e café molto frequentati dai parigini.


6° giorno: Disneyland Paris o Versailles/ Bastille

Dopo cinque giorni dedicati alla visita della capitale francese potreste fare oggi una gita fuori porta. A seconda dei vostri interessi, vi consigliamo una visita al palazzo reale di Versailles e ai suoi magnifici giardini oppure una giornata nel parco a tema Disneyland Paris. Per raggiungere entrambe le mete, avete due alternative: un trasferimento in bus privato o il trasporto pubblico. Per arrivare a Versailles, infatti, potete prendere la RER C, per Disneyland la RER A.

Coloro che non si trattengono a Marne-la Vallée anche per la serata e hanno ancora voglia di scoprire la vita notturna parigina, possono passare la serata nel quartiere di Bastille, dove ci sono ristoranti, locali con musica e discoteche.

7° giorno: Au revoir Paris!

E’ arrivato il momento di salutare Parigi, ma se avete ancora qualche ora potete fare un giro lungo i Quais de la Seine, in riva al fiume, oppure tornare nel Quartiere Latino che avete visto solo di sera. Qui potete passeggiare lungo l’animata rue Mouffetard e fare un giro tra gli istituti di ricerca ed alta formazione che caratterizzano il quartiere in cui gli studenti della Sorbona parlavano latino.

Dopo sette giorni forse ora vi sentite quasi parigini, allora è il caso di dire…

...au revoir et à bientôt Paris !

 

Alcune attività previste in questo itinerario


Blog di Parigi.it

Qui scoprirete le ultime novità di Parigi.it e inoltre tanti articoli e curiosità sulla capitale francese!


Via al blog di Parigi.it

Racconti di viaggio

Leggi le opinioni ed i suggerimenti di chi è già stato a Parigi, oppure scrivi la recensione del tuo viaggio.


Invia il tuo contributo

Servizi per i disabili

Scopri quali sono le escursioni e le attività idonee ai diversamente abili


Approfondimenti
noleggio auto parigi

RIVENDITORE AUTORIZZATO

I NOSTRI PARTNERS

Parigi.it by Cuma Travel s.r.l.
P.IVA IT 07922920637
Telefono: +39 06 955 58 625
E-mail: info@parigi.it

parigi tripadvisor

Pagamenti accettati